Mentre conducevo una ricerca sulla posizione della Luna nei segni, nelle case e il loro simbolismo mitologico declinato nella musica e nell’arte mi sono imbattuto in una coincidenza, almeno per me, fantastica, forse perché mi pongo sempre in maniera “scettica” rispetto all’Arte astrologica.

Inizio con il prendere in considerazione la Luna in Ariete in I° Casa. Accedo al Db di Grazia Bordoni (con più di 70000 dati di nascita categorizzati anche per professione), lancio un po’ di Query SQL, estraggo i nomi dei musicisti che soddisfano la combinazione, guardo un po’ di temi, qualche biografia su internet ma, ovviamente, mi lascio colpire da nomi italiani. Fra questi trovo Cecilia Chailly, nota arpista. Ravanando in rete trovo altre spettacolari coincidenze.

cecilia chailly

Il primo album scritto dalla Chailly s’intitola ANIMA, all’interno dell’album trovo un pezzo che si chiama  “Small Steps To The Moon”.

 

Per chi volesse ascoltare il pezzo:

In album successivo  dal nome AMA si trova un’altra canzone  “Oh Luna”.

In apertura del concerto di presentazione dell’ Album Anima l’artista parla di un pezzo contenuto nella raccolta intitolata “moto perpetuo” e del guerriero che è in tutti noi e che si sente a volte perdente.

Qui potete ascoltare e guardare la registrazione.

Anima, Luna, Eroe guerriero. Troppo facile: Luna in Ariete in I° Casa.

Inizio a guardare i pittori con la medesima posizione lunare e… anche in questo caso sincronicità al limite del possibile.