Come è noto Ernst Bernhard è stato colui il quale ha aperto le porte alla psicologia analitica in Italia, utilizzava diversi strumenti durante la terapia come la chirologia, l’iching, l’astrologia. Ha avuto due figli dalla prima moglie Silke e Michael. Michael è morto suicida in Italia a Lerici insieme a sua moglie, qui i dettagli dell’articolo https://www.ilgiornale.it/news/massacra-moglie-e-si-impicca.html

Girovagando nell’archivio di Ernst Bernhard presso l’ASPI https://www.aspi.unimib.it/collections/entity/detail/258/  mi sono imbattuto nell’oroscopo di Michael Bernhard redatto da suo padre potete vederne la foto, allora sono andato a guardare i transiti di gennaio 2006.

Michael era una Bilancia ascendente Leone con la Luna nel Segno della Vergine. Dovendo guardare al partner che sembra aver ucciso spostiamo l’attenzione sul governatore della VII Casa (partner), Saturno, che nel tema radix è in IV Casa (famiglia) in Scorpione (morte, trasformazione), Urano (eventi improvvisi) in IX Casa opposto alla Luna (donna). Analizziamo anche la posizione di Venere (amore) in Sagittario in V Casa quadrata a Nettuno, è l’unico aspetto del pianeta dell’amore, della scelta. Michael aveva uno stellium in Bilancia quindi Venere assume ancor di più un valore importante nel tema. Nel gennaio del 2006 Nettuno di transito si trovava in Acquario proprio nella VII Casa quella del partner e formava un quadrato a T in cielo con Marte in Toro e Giove in Scorpione. L’opposizione celeste fra Marte e Giove cadeva proprio sul Saturno radix (Partner), la simbologia di coppia, famiglia, casa è molto forte, loro sono morti in casa. Le case legate alla morte sono spesso associate alla IV, all’VII e all’VIII, ciascuna per motivi diversi che non sto qui a raccontare. Anche l’VIII Casa è governata da Saturno e Urano, la IV da Venere;  Urano di transito nel gennaio 2006 era in Pesci aveva quadrato Venere natale.  Tutte e tre le case in relazione con la morte sono attivate dai transiti analizzati è una coincidenza importante che ci fa pensare alla sincronicità, al nesso di senso che noi cerchiamo nella relazione fra cielo e terra.

RIASSUNTO DELLE POSIZIONI ASTROLOGICHE

L’analisi astrologica della morte di Michael mette in luce vari aspetti:

1. **Segno Zodiacale e Case Astrologiche**: Michael era della Bilancia con ascendenza in Leone e Luna in Vergine. Particolare attenzione viene data alla VII Casa astrologica, associata al partner, e alla IV Casa, legata alla famiglia.

2. **Saturno in IV Casa**: Saturno, governatore della VII Casa, si trovava nella IV Casa in Scorpione, un segno associato a morte e trasformazione. Questo posizionamento suggerisce un legame tra la figura del partner e temi familiari, con un sottotono di morte o cambiamento drastico.

3. **Urano e la Luna**: Urano, simbolo di eventi improvvisi, era in opposizione alla Luna in Vergine, posizionato nella IX Casa. Questo può indicare eventi improvvisi che coinvolgono una figura femminile (la Luna) nella vita di Michael.

4. **Venere e Nettuno**: Venere in Sagittario nella V Casa formava un aspetto quadrato con Nettuno. Venere rappresenta amore e scelte, e il suo unico aspetto significativo con Nettuno suggerisce anche la scelta di fuggire dall’amore, insieme, amore idealizzato, come sembra abbiano pensato anche gli inquirenti.

5. **Nettuno di Transito in VII Casa**: Nel gennaio del 2006, Nettuno di transito si trovava in Acquario nella VII Casa, formando un quadrato a T in cielo con Marte in Toro e Giove in Scorpione. Questo aspetto potrebbe indicare tensioni nel rapporto di coppia.

6. **Opposizione tra Marte e Giove**: L’opposizione celeste tra Marte e Giove influenzava il Saturno radix (partner), sottolineando temi di coppia, famiglia e casa. La morte è avvenuta in casa, il che rafforza l’importanza di questi aspetti.

7. **Case legate alla Morte**: Le case IV, VII e VIII sono associate alla morte per motivi diversi. Saturno e Urano governano la VIII Casa, mentre Venere governa la IV Casa. Nel gennaio 2006, Urano di transito in Pesci formava un quadrato con Venere natale, attivando tutte e tre le case collegate alla morte.

8. **Sincronicità e Coincidenze**: L’analisi suggerisce una significativa coincidenza di transiti astrologici legati alla morte, evidenziando la possibile sincronicità tra gli eventi celesti e terrestri nella vita di Michael. Questi aspetti astrologici potrebbero fornire una prospettiva simbolica sulle circostanze della sua morte.