E’ un “oroscopo del giorno” valido per tutti noi a prescindere dai Segni zodiacali a cui apparteniamo. Leggiamolo e proviamo a capire nella nostra vita dove e come questi racconti si attivino, appaiano, dove li sentiamo più vicini alla nostra storia. Amore, Lavoro, Famiglia possono essere vissuti in mille momenti diversi, nella nostra quotidianeità, scegliete voi quella che vi sembra più vicina.

Utilizzo nella narrazione seguente, volutamente, soltanto un aspetto che si forma nella giornata del 28 settembre: la Luna in Acquario che si oppone a Venere in Leone.

CALORE ELETTRICO

La Luna cerca il brivido, l’emozione da sentire sulla propria pelle, ma non vuole che ciò venga colto dall’esterno, deve essere sempre qualcosa di interiore, da non mostrare. Venere, invece, desidera che l’emozione venga vista all’esterno e pervada tutto il corpo, ma restando sempre in equilibrio, con misura.

Sono due espressioni diverse, due richieste opposte, ma alla base c’è la ricerca dell’emozione che desidera farci sentire vivi. Ma a un certo punto diventa necessario che io scelga, viva una delle due parti altrimenti il rischio è di diventare come uno dei personaggi de I Fratelli Karamazov che:

“Sembrava persino che egli accettasse tutto senza mai disapprovare, anche se a volte soffriva molto amaramente. E non solo: egli arrivò al punto che nessuno poteva sorprenderlo o spaventarlo in alcun modo, e questo sin dalla prima giovinezza.”

 

AMANDOCI, SALVIAMOCI DA SOLI

Nella fiaba di Apuleio di Amore e Psiche, troviamo Afrodite che desidera punire Psiche perché gli umani attribuivano più importanza alla fanciulla che non a lei. Afrodite vorrebbe farla innamorare dell’uomo più brutto del mondo, in modo che tutti la vedano, lei bellissima, il compagno no. In cielo si scontrano, Venere (Afrodite) e Psiche (Luna) dovrebbe arrivare Amore (Eros) a colpire Psiche con le sue frecce per farla innamorare. Ma prima che ciò accada, salviamoci da soli, cerchiamo noi il nostro Eros, non all’esterno, ma all’interno, facciamo il primo passo e scegliamo come vivere le emozioni: mostrandole agli altri oppure vivendolo nella nostra interiorità.

ASSAPORIAMO LA VITA

Il dolce miele di Venere non può essere versato nella coppa della Luna, dobbiamo immaginarne il sapore, il colore, il profumo, viverlo nella nostra testa e anche nel corpo, attraverso i ricordi del passato, le immagini, guardano qualcosa che ce lo ricordi come racconta Flaubert ne All’Ombra delle fanciulle in fiore:

“Mentre Albertine parlava, guardavo le sue guance e mi chiedevo che profumo, che gusto potessero avere: quel giorno era, più che fresca, liscia, d’un rosa compatto, violaceo, cremoso, come certe rose dalla patina di cera. Mi appassionavo alle guance di Albertine come, a volte, ci si appassiona a una certa specie di fiori. «Non ci avevo fatto caso, le confessai. – Eppure l’avete guardata parecchio, si sarebbe detto che voleste farle il ritratto», replicò, per nulla raddolcita dal fatto che, in quel momento, era lei che stavo tanto guardando.”

LE RECENSIONI DEI CLIENTI ALLE MIE CONSULENZE

 by Katia on Astrologia junghiana

Consiglio a tutti gli amanti dell'Arte di Urania, e non solo a loro, questo bel seminario, che fa meglio comprendere ciò che Tomaso d'Aquino intendeva con "astra inclinant non necessitant". Una boccata di ossigeno rispetto ad una astrologia a volte ingessata, con un approccio maieutico alla persona, uno sguardo nuovo e libero per donne e uomini liberi sulla via del proprio destino. Grazie Paolo! E grazie ai compagni di viaggio di questo seminario.

 by Cinzia Zarra on Astrologia junghiana
Affascinante viaggio

Mi stupisce sempre come Paolo riesca a condurci con incredibile semplicità e immediatezza, nell'affascinante mondo dei simboli, delle analogie dell'Astrologia, attraverso la lettura del Mito e della psicologia Analitica ed Archetipica...
E noi lì, increduli che lo ascoltiamo pensando a quando saremo così brillanti e lungimiranti come lui...Grazie Paolo, bellissima esperienza...🥺🤓😁✨️💛🙏

 by Silvana Conti on Astrologia junghiana

OTTIMA SINTESI TRA PSICOLOGIA JUNGHIANA E ASTROLOGIA. PAOLO HA ESPRESSO CON CHIAREZZA CONCETTI PROFONDI MOLTO UTILE PER LA COMPRENSIONE DI SE'ALLA LUCE DI QUESTE DUE DISCIPLINE

 by Valentina on Astrologia junghiana

Argomenti interessanti descritti in modo chiaro e appassionato, Paolo è un ottimo docente e il corso è stata un'occasione per immergermi in in un mondo vastissimo da continuare a esplorare, che mi ha arricchito di nuovi spunti per me stessa ed il mio lavoro.

 by Ivan Angiolini on Astrologia junghiana
Bellissimo e utile

Partecipare a questo seminario mi ha dato il piacere di nuove conoscenze e gli strumenti pratici per metterle in pratica. Inoltre ha aperto nuove strade che ho voglia di approfondire. Bellissimo!

Page 1 of 24:
«
 
 
1
2
3
 
»
 

Se desideri maggiori dettagli sulle mie consulenza compila la form e ti arriveranno direttamente in email:

    Per poter procedere devi accettare il flag relativo alla privacy.
    I dettagli rispetto al trattamento dei dati sono su "Privacy"