Ares entra nella casa di Crono, Marte entra nel Segno del Capricorno il 16 febbraio. Il caldo incontra il freddo. Dopo aver lavorato il metallo incandescente per dare forma alla spada (arma di Ares), quest’ultima, veniva immersa nell’acqua fredda, affinché se ne potessero apprezzare le forme. Se la lama non era ancora perfetta la si rimetteva nel fuoco affinché il metallo potesse essere nuovamente malleabile, e una volta terminato il lavoro, nuovamente raffreddata. Il freddo permette al calore del fuoco di prendere forma concreta nella materia, nel ferro e di essere vista e utilizzata. Dobbiamo immaginare Ares come se fosse contenuto in simboli, oggetti che sono in relazione con il Capricorno, quindi freddi ed emozionalmente distaccati, capaci di dare un taglio netto.

La sabbia di silicio (Terra) scaldata (Fuoco) e poi raffreddata in un contenitore (Terra) pieno di Acqua diventa vetro. Il vetro è trasparente, bello a vedersi, ma taglia comunque come la spada.

Come si può notare c’è sempre bisogno dell’Acqua, il quarto elemento, per concludere l’opera, ma nel cielo attuale abbiamo ben poco in Segni d’Acqua, se non Nettuno in domicilio, che ci sarà anche fra due anni e ancora dopo, quando Marte ripasserà nel Segno. Possiamo pensare che si possa dare inizio a molte cose, ma sentirsi incompiuti, lavorare di continuo e non raggiungere mai la meta. Se la sensazione sarà questa, durante il passaggio di Marte nel Segno del Capricorno, cerchiamo dove possiamo trovare l’Acqua nella nostra vita, le emozioni, ciò che si adatta a tutto, assume la forma del contenitore in cui si trova e raffredda, umidifica. Il settore della nostra vita ricco di emozioni è l’ingrediente che può dare forma a questo Marte.

Ares era stato anche chiuso in un vaso (Terra), bloccato, dai giganti Oto ed Efialte, quando era piccolo, non maturo, Ermes lo libererà dalla prigione, ma l’essere stato “rinchiuso” lo renderà la divinità che è diventata, consapevole della sua forza devastante. E’ necessario per la crescita comprendere i limiti e le barriere che poi dovranno essere superate con l’ingegno e l’astuzia di Ermes. E’ dovuto restare bloccato, chiuso, imbrigliato come se Saturno e Atena, divinità in relazione con il Capricorno, ponessero le loro regole, così è maturato. Maturazione, questa è un’altra parola che può rappresentare il passaggio di Marte nel Segno del Capricorno.

L’azione di Marte, nelle terre di Saturno, deve diventare misurata, responsabile. Qualsiasi cosa si faccia, qualsiasi scelta, dobbiamo essere consapevoli che siamo noi gli artefici e dobbiamo assumercene le responsabilità anche per gli accadimenti futuri che nasceranno, nel bene o nel male.

LA CONSULENZA ASTROLOGICA – COMMENTI

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Average rating:  
 117 reviews
 by cristina on Consulenza astrologica

Un incontro speciale, quello con Paolo :
la possibilità di rivedere un intero percorso di vita alla luce del mio mito personale , indicazioni su cui riflettere , conferma di intuizioni , ma anche una visione nuova ed arricchente.
La frase che mi ha colpito di più “ il destino è la destinazione…”
Grazie Paolo!

 by Valeria on Consulenza astrologica
Esperienza che ti arricchisce

La lettura del tema natale con Paolo è stata una esperienza unica proprio come l'utilizzo del mito pe descrivere il proprio tema natale.
Paolo non è solamente una persona molto competente ma anche umana e la capacità di spiegare i concetti in maniera chiara e semplice.
Questa è sicuramente un modo per lavorare su se stessi e conoscersi meglio.

 by Carlo on Consulenza astrologica
Tema natale

È stata una esperienza realmente interessante e significativa. Mi ha dato apporti e indicazioni utili sia sul piano concreto sia su quello più astratto e filosofico. Le scoperte sono state davvero sorprendenti. In alcuni casi si è trattato di “conferme” di intuizioni e consapevolezze pregresse, mentre in altri casi di rivelazioni del tutto nuove e inedite che mi hanno permesso di vedere diversi aspetti della mia vita attuale e passata sotto un’altra prospettiva e ne hanno illuminato risvolti interessanti. La competenza, la simpatia e la “serietà” di Paolo sono stati fattori importanti tali da creare un clima di fiducia e di tranquillità. Infine l’incontro è stato oltre che utile anche divertente, dando a questo aggettivo il senso originario di “qualcosa che ti porta fuori dal solito ordinario percorso”.

 by Anonymous on Consulenza astrologica

Sono sempre stata affascinata dall’astrologia e dalla filosofia, da qualche anno ho iniziato un percorso di psicanalisi e devo dire che l’esperienza di confronto con Paolo racchiude davvero tutti e tre questi aspetti. Un racconto di se stessi attraverso il racconto per eccellenza, il mito, che è necessità di sapere e esplorazione, della natura umana. Ogni parola detta risuona esattamente come può fare l’analisi o la filosofia, nulla è banale. Grazie davvero a Paolo.

 by Elisa on Consulenza astrologica
Un'esperienza inaspettata

Grazie a Paolo per la sua grande competenza e per la sua disponibilità e chiarezza. E' stata un'esperienza che non mi aspettavo: un'analisi e un racconto che mettono in luce le proprie tendenze più profonde e le proprie questioni più importanti, di vederle in modo più chiaro e di recuperare un contatto con le parti più autentiche di sé stessi. Sono esperta di psicologia e conosco molti strumenti per lo studio della personalità ma non conoscevo questo argomento e questa disciplina, la consulenza avuta con Paolo ha acceso in me anche un grande interesse per l'astrologia junghiana: essa si rivela un potente strumento per la conoscenza di sé. Grazie ancora

Page 1 of 24:
«
 
 
1
2
3
 
»
 

    Per poter procedere devi accettare il flag relativo alla privacy.
    I dettagli rispetto al trattamento dei dati sono su "Privacy"